Archivio storico

Il valore degli archivi è nozione assodata presso gli studiosi, così come l’importanza di accostarsi ai documenti originali nella ricerca storica. A fronte di questo, però, nel caso degli archivi contemporanei e di settori specialistici, i fondi disponibili alla ricerca si rivelano molto rari. Anche l’indagine storica sulla professione infermieristica (e, ancor più nel dettaglio, della formazione infermieristica) è un settore recente e ancora in parte da esplorare.
In questo contesto si colloca il contributo dell'Archivio storico della Scuola Infermieri dell'ospedale Niguarda.
Esso si connota per la presenza di numerosi punti di interesse archivistico; è legato ad un’istituzione assistenziale, rappresenta un archivio “professionale” nel quale sono presenti documenti che trattano la formazione della professione, contiene documenti e carteggi femminili nei quali viene raccolta l’esperienza di donne raccontata da altre donne. E’ un archivio vivo in quanto è ancora presente ed operante l’istituzione che lo ha prodotto e creato.

L’archivio è costituito dagli atti prodotti dagli organismi amministrativi e dalla direzione della Scuola dalla fondazione fino ad oggi, con antecedenti che risalgono al 1914.
Il lavoro di inventariazione ha preso in considerazione i documenti fino al 1984, anno scelto come cesura per le importanti trasformazioni amministrative che portarono allo scioglimento del Consiglio di amministrazione della Scuola.
L’archivio della scuola infermieri consta di 124 unità descrittive: i documenti conservati sono di carattere amministrativo e didattico. Al primo nucleo appartengono i verbali di seduta e delle deliberazioni del Consiglio di amministrazione della Scuola, il carteggio amministrativo interno ed esterno all’Istituto, copie dello statuto e del regolamento e comunicazioni diverse sempre inerenti alla Scuola.
Tra il materiale didattico si possono annoverare numerosi registri: quelli delle allieve, degli scrutini e verbali, quelli delle prove di esame e dei calendari scolastici; figurano inoltre registri e quaderni relativi al corso per aspiranti direttrici di Scuole infermiere (la prima in Italia) e a quelli di specializzazione in assistenza chirurgica, assistenza pediatrica e rianimazione cardio-respiratoria.
In una apposita sezione sono conservati i materiali a stampa e gli album fotografici contenenti scatti che documentano ambienti sia interni che esterni alla Scuola.

Ora è tempo in cui risulta doveroso studiare i documenti e interpretarli!
Per accedere all’archivio scrivere a: archiviostorico.scuola@ospedaleniguarda.it per appuntamento, indicando la finalità per cui si intende svolgere la ricerca.

Alla documentazione vorremmo integrare storie narrate per rendere viva la conoscenza di un percorso storico vissuto dalla professione infermieristica.